Itinerari per le scuole elementari


LA PRIMA VOLTA A VENEZIA


ALLA SCOPERTA DI VENEZIA.

Perchè a Venezia non ci sono le automobili? Come si trasportano le merci pesanti? A cosa servono i ponti? Dove i veneziani di un tempo raccoglievano l’acqua?

Tante risposte divertenti a semplici domande che la singolare vita veneziana suscita in tutti i visitatori...

Il racconto si snoda tra le strette calli nascoste (ci sarà un passaggio anche attraverso la calle più stretta di Venezia!) lungo le fondamenta e i vivaci campi, dove la passeggiata terminerà con un gioco divertente, da fare tutti insieme!


A CACCIA DI ANIMALI VENEZIANI: COLOMBI, GABBIANI, GATTI…

Venezia è da sempre un luogo dove gli animali vivono per strada e popolano le diverse parti della città; chiunque può vederli mentre si riposano lungo il canale o mangiano ciò che resta del mercato.

Sono una parte importante e in questo percorso diventano l’occasione per far scoprire la città ai più piccoli.

La ricerca degli animali però non si ferma solamente a quelli vivi ma anche a quelli che sono rappresentati nell’architettura e nell’arte, che entreranno a far parte del racconto. Primo fra tutti, il leone di San Marco.

Per il I e II anno della scuola primaria


IL CODICE SEGRETO PER DECIFRARE VENEZIA

Sestieri, calli, rughe, campi, fondamenta....parole comuni a Venezia, ma sconosciute nel resto del mondo. Questo “viaggio” nella città lagunare permette ai bambini di scoprire il suo codice linguistico attraverso un gioco da svolgere tra calli e campielli....al termine del quale Venezia non avrà più segreti!

Per il IV e V anno della scuola primaria.


ITINERARI CLASSICI VENEZIANI: LA VENEZIA PIU’ CONOSCIUTA


PALAZZO DUCALE: ALLA SCOPERTA DELLO SPLENDORE VENEZIANO

A fianco della Basilica di San Marco sorge il Palazzo Ducale, anche chiamato Palazzo dei Dogi, che è uno dei più importanti simboli della città di Venezia. Questo percorso all’interno del palazzo permette di scoprirne la ricchezza decorativa, con un trionfo di stucchi dorati e colori brillanti inseriti in vasti spazi, che genera stupore e incredulità specialmente agli occhi dei bambini. Uno sfarzo che riflette la ricchezza di Venezia e che racconta la storia del Capo dello Stato della Repubblica, il Doge.

Ingresso a pagamento per tutte le fasce di età


LE ISOLE DELLA LAGUNA

Poco distante da Venezia, in mezzo alla laguna, sono raggiungibili in battello le suggestive isole di Murano, Burano, Torcello e Mazzorbo, caratterizzate da un fascino unico e lontano dalla monumentalità della Venezia turistica. Queste isole offrono ai bambini la possibilità di conoscere le origini della storia della città e alcuni aspetti del suo artigianato noto in tutto il mondo, come la lavorazione del vetro che sarà possibile vedere “dal vivo” all’interno di una delle vetrerie a Murano.

Possibilità di visita alla Basilica di Santa Maria Assunta di Torcello (ingresso a pagamento)

Per tutte le fasce di età.


ALLA SCOPERTA DI UN CAPOLAVORO: LA SCUOLA GRANDE DI SAN ROCCO

Nel cuore di Venezia sorge una Scuola Grande impreziosita da enormi “teleri” dipinti dal Tintoretto e dedicata a San Rocco, il Santo protettore dei fedeli dalle epidemie di peste. Oltre alla qualità del prodotto artistico, l’imponenza del luogo lascia senza fiato e permette ai bambini di conoscere e cogliere la grandezza dell’arte veneziana nel momento del suo massimo splendore: il Rinascimento.

Ingresso a pagamento.


A SPASSO PER LA CITTA’


DAL GHETTO AL BACINO DI SAN MARCO

Un percorso che permette di scoprire scorci della Venezia minore del sestiere di Cannaregio, partendo dalla storia del Ghetto, fondato nel 1516 e primo nel mondo. Il percorso dà la possibilità ai bambini di vedere antiche chiese e pale d’altare, uno squero ed elementi dell’architettura veneziana come pozzi, camini, altane, barbacani…per giungere infine al bacino di San Marco, nei pressi della Piazza.

Per il IV e V anno della scuola primaria.


MARCO POLO E I MERCANTI A VENEZIA

Una passeggiata per le “sconte” della Venezia medievale fino a Rialto, cuore del commercio della città, tra le bancarelle del mercato quotidiano di frutta, verdura e pesce, molto frequentate ancora oggi dalla popolazione veneziana. I partecipanti scopriranno come si viveva a Venezia (come avvenivano gli scambi commerciali, il modo di vestire, il cibo, le tradizioni e la storia) nei secoli del suo massimo splendore. L’itinerario si conclude oltre il Ponte di Rialto, nella Corte del Milion, luogo dove nacque il più famoso mercante veneziano: Marco Polo.

Per il IV  e V anno della scuola primaria.


LA VENEZIA NASCOSTA DEL SESTIERE DI CASTELLO

Una passeggiata ricca di sorprese e attività dedicate ai bambini per scoprire la parte più “veneziana” della città, ovvero il sestiere di Castello. Tra le calli un tempo abitate da popoli provenienti da ogni parte del mondo, si articola un percorso divertente che coinvolgerà i partecipanti...insieme ai veneziani!

Possibilità di visita alle chiese di San Francesco della Vigna con l’orto dei frati e di San Pietro di Castello (ingressi a pagamento)

Per il IV e V anno della scuola primaria.

 



Gli itinerari possono essere organizzati : 

  • - per una mezza giornata (3 ore)

  • - per una giornata intera (7 ore) con pranzo al sacco in aree dedicate In questo caso verranno inserite ulteriori attività ludico-didattiche

E’ possibile organizzare itinerari su richiesta, con visita alle chiese (molte a pagamento) e ai Musei Civici Veneziani. 



MASCHERE A VENEZIA


Lezione-Spettacolo di Commedia dell’Arte

La Commedia dell’Arte, tra il 1500 e il 1700, crea personaggi leggendari, celebri in tutto il mondo: Pantalone, Arlecchino, gli Zanni, il Capitano, ancora oggi sono fonte inesauribile di risate e portano con sé una sapienza tecnica antica. Vanni Carpenedo, che ha studiato con Ferruccio Soleri e Enrico Bonavera, racconterà le principali maschere e il momento storico in cui nascono. Mostrerà le loro posture e movenze, le loro caratteristiche fisiche e morali. Con il supporto di canovacci rinascimentali e commedie di Goldoni, farà ascoltare le loro voci, i loro pensieri e le loro passioni.

In collaborazione con Bottegavaga di Venezia (www.bottegavaga.it)

Durata: 45 minuti  Lingua: italiano + eventuale traduzione in inglese o francese


Laboratorio di Commedia dell’Arte

Un laboratorio teatrale per conoscere la Commedia dell’Arte e le sue maschere, le tradizioni e la storia di Venezia.  Un’occasione divertente per giocare in gruppo, imparare nuove posture e caratteri, trasformare il corpo, scoprire l’energia vitale che la maschera porta con sé. Vanni Carpenedo mostrerà le principali caratteristiche di Arlecchino, Pantalone, il Capitano, il Dottore, gli Zanni. Gli allievi potranno poi indossare maschere artigianali in cuoio: sarà evidente come questi “strumenti magici” siano in grado di “possedere” chiunque li sovrapponga al proprio volto.

Durata: 50 minuti Lingua: italiano + eventuale traduzione in inglese o francese Numero massimo di partecipanti: 15 persone




Per tutte le informazioni chiamare il numero 349 4107020 o inviare un'email a info@aregoladarte.info